Potature - Giardinieri a Serramanna

logo corpino srl

CorPino Giardini

... il verde ci appassiona!
Title
Vai ai contenuti

Potature

La potatura consiste in una serie di interventi per modificare il modo di vegetare e di fruttificare delle piante. Serve per aiutarle a crescere in maniera forte e rigogliosa e prevenire la diffusione di malattie.

Perché la potatura è necessaria?
La potatura permette alle piante di crescere più forti e rigogliose ed è anche un modo per curare e prevenire alcune malattie. Le tecniche che si possono utilizzare sono molte, hanno scopi diversi e sono specifiche per la tipologia di arbusto. Servono per:
  • dare alla pianta una forma idonea all’assorbimento della luce;
  • accelerare lo sviluppo degli esemplari giovani;
  • migliorare e velocizzare la fruttificazione;
  • raggiungere l’equilibrio tra la chioma e la radice durante la fase vegetativa e riproduttiva;
  • estendere il ciclo produttivo delle piante senescenti.

Le diverse tipologie di potatura
Per quanto riguarda la potatura si possono distinguere gli interventi in ordinari, programmabili con anticipo e da ripetere con una certa frequenza e straordinari, che vanno a risolvere un determinato problema.
Gli interventi ordinari:
  • trapianto: da eseguire quando le piante vengono messe a dimora nel terreno, in modo da equilibrare le dimensioni della chioma a quella delle radici ed evitare uno spreco di energia dovuto alla presenza di troppi rami;
  • allevamento: per sviluppare una forma specifica;
  • mantenimento: per riequilibrare i rami degli esemplari più maturi;
  • a tutta cima o taglio di ritorno: esportazione degli apici delle piante;
  • verde: per alleggerire la chioma durante il periodo estivo e ridistribuire il peso sui rami, in modo che la pianta possa sopportare meglio il periodo estivo;
  • spalcatura: eliminazione dei rami inferiori delle piante per favorire l’aerazione. Si esegue sia sugli alberi da frutto sia sulle piante forestali (olmo, quercia, frassino, ecc.).
Interventi straordinari:
  • capitozzatura: asportazione di tutti i rami della pianta. È un’operazione molto rischiosa, da effettuare solamente per evitare un abbattimento, nonostante molti professionisti la sconsiglino in ogni caso;
  • di risanamento: eliminazione di rami ormai compromessi a causa di infestazioni di parassiti o danneggiati dagli agenti atmosferici;
  • di contenimento: di sicurezza, quando i rami sono cresciuti e risultano troppo vicini ad abitazioni, strade, linee ferroviarie o cavi elettrici.

Perché rivolgersi a giardinieri professionisti per la potatura?
La potatura, è più di un semplice metodo per migliorare la crescita di una pianta, viene considerata quasi un’arte. Deve essere eseguita in modo corretto fin dalla messa in posa dell’albero. Ogni specie reagisce in maniera diversa e solo con l’esperienza è possibile scegliere la tecnica corretta da utilizzare.
Per queste ragioni, anche i giardinieri professionisti seguono corsi specifici e migliorano la loro tecnica dopo anni di pratica sul campo.
Dato che deve essere effettuata periodicamente e per evitare di ridursi all’ultimo, quando la pianta manifesta problemi di salute o una ramificazione troppo estesa, è possibile programmare una serie di interventi annui.













.
Vuoi ricevere maggiori informazioni sulla potatura delle piante e siepi del tuo giardino?
Contattaci ora









.
Torna ai contenuti